Diritto Alimentare

Il Diritto Alimentare si connota come un corpo disciplinare che coinvolge l’intera filiera produttiva, complesso e articolato, che si sviluppa su due binari paralleli. Il binario normativo, da un lato, e quello tecnico-scientifico dall’altro.

In questo contesto, lo Studio si dedica all’approfondimento e all’esame delle normative nazionali e comunitarie, orizzontali e verticali, per prestare la propria attività sia di consulenza che processuale e si avvale per quanto riguarda l’aspetto tecnico e scientifico, di caso in caso, dell’apporto specifico di esperti e periti.

Il diritto alimentare coglie trasversalmente e fa propri i principi del diritto internazionale, comunitario, industriale, commerciale e amministrativo e per questa sua connotazione così complessa e articolata, richiede una notevole ampiezza di vedute, spesso sostenuta dall’apporto di professionisti specialisti delle diverse discipline.

E’ una materia in continuo sviluppo ed esige in questo senso un costante aggiornamento e approfondimento dell’evoluzione normativa, prolifica e veloce sia in ambito europeo che nazionale, tenuto conto della sempre maggiore importanza della tutela dei beni fondamentali che questa disciplina vuole tutelare e garantire, vale a dire la salute pubblica, l’informazione corretta e trasparente al consumatore e il buon andamento del mercato.

Sulla base di questi principi, lo Studio quindi interviene per quanto riguarda la produzione e la presentazione dei prodotti.

Specificamente nell’ambito della tutela penale di questi beni fondamentali, lo Studio assiste i Clienti nelle questioni attinenti i reati alimentari e commerciali, codicistici e speciali (ex Legge 283/1962), sia relativamente alla fase preliminare di consulenza, sia relativamente alla fase di assistenza e difesa dei Clienti nanti le Autorità Giudiziarie in ogni stato del procedimento.

Allo stesso modo presta la propria assistenza processuale rappresentando i Clienti davanti alle Autorità competenti nel caso di contestazioni amministrative.

Tenendo conto delle diverse discipline che si intersecano e si applicano alle realtà aziendali agroalimentari e mangimistiche, lo Studio assiste i Clienti nell’individuazione delle specifiche mansioni all’interno dell’impresa, predisponendo e formulando le relative deleghe di funzioni, in ossequio alle disposizioni normative vigenti e alle linee interpretative giurisprudenziali.

Lo Studio, in questo modo, va incontro alle richieste e alle esigenze dell’Operatore del Settore Alimentare (OSA), accompagnandolo sia nelle scelte quotidiane della vita industriale e commerciale, che nella ricerca delle risoluzioni più opportune e adeguate alle problematiche che si sviluppano nel contesto agroalimentare e mangimistico.