Lo studio

Lo Studio Avvocato Andreis e Associati si occupa precipuamente da più di quarant’anni di diritto industriale con privilegiato riferimento al settore agroalimentare.

Il prof. Gianclaudio Andreis, infatti, è stato tra i primi ad approfondire la materia, sia sotto il profilo dottrinale che sotto il profilo professionale, prestando assistenza a diverse delle principali aziende alimentari operanti in Italia sin dalla fine degli anni ’60.

L’attività ha da sempre seguito gli sviluppi della materia legata al settore agro-alimentare, nascendo come studio di diritto penale alimentare fino ai più attuali e recenti sviluppi del settore.

Lo Studio svolge, infatti, attività in ambito processuale in sede penale e di contestazione civile o amministrativo, in collaborazione con colleghi degli specifici ambiti procedurali, rappresentando e difendendo i clienti nelle eventuali controversie nanti l’Autorità Giudiziaria Ordinaria, l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (AGCM), il Giurì dell’Autodisciplina Pubblicitaria (IAP) e altre autorità amministrative.

Presta la propria assistenza per quanto concerne la produzione, commercializzazione e presentazione di prodotti industriali, specificamente di alimenti e bevande, mangimi, integratori alimentari, cosmetici, con riguardo alla normativa nazionale e internazionale e ai regolamenti autodisciplinari.

L’assistenza dello Studio verso i propri Clienti si sviluppa anche in relazione a problematiche in materia di sicurezza sul lavoro, sicurezza ambientale e responsabilità personale all’interno delle aziende, affiancando le stesse anche nelle redazioni dei modelli organizzativi (D.Lgs. 231/2001), deleghe di funzioni e procure.

Avendo avuto per diversi anni una postazione a Bruxelles, inoltre, lo Studio è in grado di garantire un costante aggiornamento e monitoraggio anche a livello europeo degli sviluppi della materia, sia dal punto di vista normativo che lobbistico.

Lo Studio instaura contatti, infatti, sia con le istituzioni che con le Associazioni di categoria, sia in ambito nazionale che europeo, al fine di avere una piena coscienza e conoscenza dei diversi interessi del settore.